NOTIZIE

La FIMMG chiarisce sulle certificazioni ai marittimi a turno generale

La FIMMG con un proprio documento indirizzato al Ministero della Salute – Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria Ufficio SASN, ricorda che i medici di medicina generale non possono
rilasciare la certificazione medica per l’erogazione dell’indennità di malattia complementare che attesta lo stato patologico dei marittimi a turno generale per i quali sia cessato il rapporto di lavoro, in quanto la rispettiva competenza è attribuita ai medici addetti ai Servizi per l’Assistenza Sanitaria al personale
Navigante, marittimo e dell’aviazione civile (SASN).

Ribadisce che le questioni che attengono al rapporto, alle prestazioni ed ai compiti dei medici di medicina generale devono essere regolamentate e disciplinate unicamente ed esclusivamente dall’Accordo Collettivo Nazionale. Sotto tale profilo, quindi, appare manifestamente inappropriato (oltre che illegittimo, per evidente incompetenza) prevedere, nell’ambito delle indicazioni operative in questione, qualsiasi prestazione professionale a carico dei medici di medicina generale che non sia espressamente e tipicamente contemplata dall’Accordo
Collettivo Nazionale, peraltro, in maniera unilaterale, senza la previa consultazione e concertazione con le OO.SS. di categoria.

Documento di risposta della Fimmg al Ministero della Salute

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close