NOTIZIE

Approvata la ricetta elettronica per i farmaci non a carico del SSN

Con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 30 dicembre 2020, pubblicato sulla G.U. n. 11 del 15-1-21 dal titolo “Dematerializzazione delle ricette mediche per la prescrizione di farmaci non a carico del Servizio sanitario nazionale e modalità di rilascio del promemoria della ricetta elettronica attraverso ulteriori canali, sia a regime che nel corso della fase emergenziale da COVID-19” è stato istituito il sistema, del tutto simile a quello della ricetta DEM a carico del SSN, per la prescrizione delle cosiddette “ricette bianche” sia ripetibili che non ripetibili.

Il decreto entra in vigore a partire dal 30 gennaio 2021 con la comparsa di un nuovo codice di ricetta il NRBE (Numero della ricetta bianca).

Il medico trasmetterà al paziente la ricetta tramite e-mail, sms o altro mezzo di comunicazione e l’assistito sceglierà la farmacia nella quale vuole “spedire” la ricetta. Il sistema informerà la farmacia che prenderà in carico la ricetta e provvederà alla successiva erogazione dei farmaci.

Il sistema darà immediata notifica al paziente che provvederà al ritiro presso la farmacia.

Nella fase di emergenza sanitaria da Covid-19 l’assistito può direttamente inoltrare gli estremi della ricetta, ricevuta dal medico, alla farmacia prescelta che può anche recapitare i farmaci all’indirizzo indicato dall’assistito.

Testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 11 del 15-1-21

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Close
Back to top button